Prime. For All.

Goman propone prodotti ‘for All’, che possono adattarsi ai contesti più svariati. Dopo i lavabi Flight e Flat e i mobili New Age, l’azienda aggiunge al suo catalogo il lavabo PRIME, il primo lavabo da appoggio per tutti. Goman sta aprendo le porte per ottenere nuove soluzioni ‘for All’ nell’ambiente bagno.

Grazie all’esperienza decennale del designer Francesco Rodighiero nel campo dei prodotti inclusivi, e con la collaborazione di Dipartimento di ricerca e sviluppo, è stato possibile sviluppare il primo lavabo da appoggio, coordinato con accessori e componenti, in grado di garantire il rispetto delle normative, il rispetto della dignità delle persone.

Con alcune semplici precauzioni per l’installazione, il bagno accessibile può fondersi con l’eleganza delle strutture di accoglienza e con l’eleganza degli ambienti domestici più raffinati. Ancora una volta abbiamo voluto dimostrare che il bagno deve essere un ambiente aperto a tutti e con stile.

L’idea

Nessun segno discriminante

Il bordo anteriore, normalmente, si presenta con una pronunciata concavità nei lavandini dedicati alle persone con disabilità. diventato il simbolo o lo stereotipo del “lavabo per disabili”.

Il segno distintivo

Questo segno distintivo (il bordo anterio concavo) è diventato parte integrante e in continuità con il disegno curvilineo generale dell’intero perimetro esterno, ed è stato sintetizzato in un elemento con una forma “avvolgente” per la persona, quasi una “piattaforma” per l’igiene personale.

Il bagno contemporaneo

Le soluzioni con lavabi da appoggio sono sempre più comuni e riflettono il gusto e le esigenze delle sale da bagno contemporanee.
L’obiettivo era quello di creare un prodotto che fino ad allora non era disponibile sul mercato, garantendo il rispetto delle normative e delle esigenze delle persone disabili.

L’ospitalità inclusiva

Ogni struttura ricettiva (hotel, pensioni, villaggi turistici, campeggi, ecc.) deve avere un certo numero di camere accessibili anche a persone con mobilità ridotta. Era fondamentale poter garantire la progettazione di tutte le stanze con bagni accessibili, garantendo l’eleganza del Design per l’ospitalità.

L’ambiente domestico

La ristrutturazione del bagno da parte delle persone della quarta età (oltre 74 anni) è sempre più comune. Questo è il caso del tipico bagno domestico piccolo e realistico, in cui la vasca viene sostituita dalla doccia.

Interviste e co-design

Raccolta feedback e costruzione dei modelli di studio

Sapendo che stavamo facendo qualcosa di nuovo, avevamo bisogno di un feedback da parte degli utenti finali, per capire come rendere il prodotto il più funzionale e confortevole possibile. L’unica soluzione era coinvolgere gli utenti nel processo di progettazione, come richiede Design for All. E tiene a mente tutti i commenti e i suggerimenti che Goman ha ricevuto in oltre 20 anni di esperienza.

Sono stati realizzati molti modelli di Prime, diversi prototipi di poggiagomiti per essere testati e per scoprire quali caratteristiche lo rendessero più confortevole. In questo modo è stato possibile per noi comprendere l’uso, il comportamento e le esigenze corretti. Grazie a 5 utenti di età compresa tra 25 e 70 anni, è stato raggiunto il giusto rapporto tra la superficie di supporto, l’inclinazione e, soprattutto, i bordi morbidi.

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google
Skip to content